phpBB 3.2
News

5 motivi per cui preferisco il Forum a Facebook

Tutti a dire che i social network sono il futuro della comunicazione online e delle community, che il Forum sarà soppiantato da Facebook perchè i forum sono vecchi… sarà, ma a me è parso fin dall’inizio che i social network siano un ottimo strumento per socializzare e condividere, ma non per discutere. Motivo per il quale non potranno mai soppiantare i forums. In questo articolo voglio darvi 5 buone ragioni per le quali Facebook non è paragonabile a un forum, ed è a mio parere un pessimo Social Network.

1) Applicazioni infernali. Ammetto che la cosa che apprezzavo di più quando scoprii Facebook erano le App. Si trattava di una bella idea, che permise di estendere Facebook all’inverosimile rendendolo meno monotono e più coinvolgente. Ma alla lunga queste App hanno rivelato il rovescio della medaglia: fra app di giochi che richiedono soldi a servizi i quali ti chiedono di condividere con loro l’indirizzo mail per avere bonus, col risultato che ti ritrovi la mail-box piena di pubblicità di viagra, incontri sessuali e tentativi di phishing e truffa vari.

Ma spieghiamo meglio cosa sono la maggioranza delle App:
– Tanti giochi “gratis” dove però per giocare decentemente paghi e i “veterani” per primeggiare hanno dovuto vendere un rene fra bonus e power-up vari;
– App che aiutano a trovare lavoro dove condividendo la mail gli unici a trovare lavoro sono gli spammer (a tue spese);
– App così inutili che ti viene da chiedere se la vita abbia realmente un senso ma visto che le provano tutti i tuoi amici (bombardandoti di notifiche) finisci per provarle, per poi renderti conto di aver sprecato del tempo inutilmente e cadere così poi in uno stato di depressione.
– App magari interessanti ma a cui se ti iscrivi dopo una settimana ti ritrovi bombardato di notifiche, mail e messaggi in bacheca, manco fosse scoppiata la terza guerra mondiale.

2) Sheep Factor! Su Facebook più fai quello che fanno tutti più sei OK, più ti distingui e più per Facebook sei anomalo. Il tipo X usa quest’applicazione; il tipo Y ha giocato a Farmville; il tipo Z è amico della ragazza G. E a me, che me ne frega? Devo fare per forza quello che fanno tutti gli altri? E’ l’effetto imitazione, la santificazione del pecorismo: il sogno di Facebook è costruire un infinito trenino di persone che condividono le stesse cose, hanno le stesse amicizie e seguono tutte quante le stesse cose.

3) Fuffa ovunque. Persone che usano gli status per rendere edotti i loro amici dei progressi nelle loro personali depressioni; altre persone che invece usano Facebook per condividere cose divertenti scrivendo sempre “ahahahah” come messaggio di testo. Persone che fotografano TUTTO e poi lo postano su FB: la tazzina del caffè del bar dove vanno, i marciapiedi per strada, una cacca di cane, e già che ci siamo per par condicio cerchiamo in giro se troviamo in giro feci di gatto da fotografare… purtroppo non si trova, ma nel frattempo abbiamo trovato altre cose interessanti da fotografare: un lampione, un’insegna colorata e un portone di un palazzo. Pagine con link divertenti, con flame fra persone che si accusano di aver fregato un immagine o una battuta, che la battuta era poco politically correct, poco divertente, poco di tutto. Persone che scrivono messaggi con ovvi riferimenti (negativi) ad altre persone. Una persona che non c’entra niente col messaggio pensa che ci si riferisce a lui, si offende e toglie l’amicizia. La persona che scrive il riferimento si lamenta di venire sempre fraintesa, e cade in depressione.

4) Conformismo, aggressività e ipocrisia. I rapporti sociali all’interno di Facebook sono solitamente di questo stampo: conformismo con gli amici reali (non vi chiedete perché non esiste il “non mi piace“?), ipocrisia coi conoscenti che magari nella vita reale ci stanno antipatici, e aggressività verso gli sconosciuti che esprimono opinioni diverse dalla propria. Come spiegare altrimenti i mega-flame con insulti a go-go su quisquilie come “se il meme x è da considerarsi divertente o meno”, “se la star della tv Y è da considerarsi valida oppure no”.

5) Impossibilità di creare una discussione. Facebook è rapido, è fatto per condividere e aggiungere contenuti con rapidità ma non per discutere. Non parlo del fatto che non esiste realmente ne una paginazione, ne un archivio ne tanto meno la possibilità di quotare i messaggi. Ma proprio il fatto che l’interfaccia di Facebook permette al massimo un botta e risposta rapido fra 2/3 persone, che in discussioni dove partecipano molte persone si esaurisce molto in fretta visto che il tuo intervento viene sotterrato da altri 20 e nessuno si prende la briga di rispondere a un messaggio “vecchio”.

E’ tutto, almeno credo. E voi, come la pensate? Avete altre ragioni per preferire il Forum a Facebook?


Articolo scritto da azur_poet per FFMagazine

 

Hai qualcosa da dire a proposito? Discutiamone su http://www.vololibero.net/forum/viewtopic.php?p=109147

N.d.r.: Abbiamo aggiornato il forum all’ultima versione di phpBB: Rhea (3.2)  e sembra che questo gli abbia fatto bene! Non riesco a spiegarmi il motivo ma molti utenti sono tornati a scrivere e raccontare le loro esperienze. Sarà forse la facilità d’uso, non lo so, comunque sullo smartphone si vede che è una meraviglia e si possono usare anche le Emoticons dello stesso smartphone oltre ad un nuovo sistema di notifiche, ecc., ecc..
Non vi resta che provarlo personalmente…

Se riscontrate qualsiasi problema fatecelo sapere tramite il forum o dalla pagina dei contatti.

Ah, dimenticavo: se vedete delle cose strane provate a fare un refresh della pagina premendo la combinazione di tasti CTRL+F5 oppure leggete il seguente post:
http://www.vololibero.net/forum/viewtopic.php?p=109084

 

 

 

5 motivi per cui preferisco il Forum a Facebook
Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento. Login

Lascia un Commento

Fun Extreme - Advance distributor in Italy AirDesign Bruce Goldsmith Design Compass Gin Quotappennino - Gradient distributor in Italy
MacPara Nova Skywalk distributor in Italy Quotappennino - Sol distributor in Italy ArcobalenoFly - SupAir distributor in Italy Triple Seven
Vai su