SupAir

Sup’Air inizia un nuovo ciclo

Pierre Bouilloux

Pierre Bouilloux

Per 30 anni, Pierre Bouilloux, uomo eccezionale che ha creato eccezionali prodotti, è stato l’incarnazione di Sup’Air. Dopo la sua tragica scomparsa, un nuovo capitolo è iniziato. Un nuovo progetto di Laurent Chiabaut – socio maggioritario e manager – dopo molti mesi è ora pronto e finalizzato ad un lavoro collettivo. Con Christian Vinot, direttore ed azionista, sta lavorando con un gruppo di gestione di 5 persone ed il team già esistente per implementare gli sforzi dell’azienda per fornire ai piloti una gamma completa.

Con il grande successo della Delight2, il lancio della nuova vela LEAF entro metà 2016 e l’innovativa versione della ACRO BASE SYSTEM, il nostro team, sta dando il vero significato all’espressione “Designed in Annecy”.

Nel 2016 il nostro obiettivo è di continuare sulla stessa strada intrapresa  nel soddisfare le esigenze dei nostri clienti con prodotti leggeri, sicuri e confortevoli. I nostri sforzi di ricerca e sviluppo saranno stimolati dalle nostre risorse interne ma anche dalla collaborazione con i nostri rivenditori e piloti.

Nel 2016 inoltre, vogliamo unire i nostri valori umani, riconosciuti da tutti, ad una organizzazione più rigorosa.

Quest’anno costituirà una pietra miliare del nostro obiettivo di essere riconfermati come un grande marchio, orientato verso la leadership di prodotti di fascia alta.

Dopo la ristrutturazione e la diversificazione, SUP’AIR entrerà in un nuovo ciclo. Le nostre fondamenta non hanno bisogno di essere reinventate, ma solo riavviate.

Sup’Air continuerà a sostenere i propri valori, ma una gran parte della nostra energia sarà dedicata all’innovazione nel senso più ampio del termine. Saremo in grado di avere una voce nelle principali questioni che interessano il nostro mercato: la necessità di aumentare il numero di piloti, l’evoluzione nelle modalità di distribuzione (tenendo conto dello stretto legame tra formazione e vendite), i servizi aggiuntivi, ecc…

Al nostro livello e con i nostri mezzi, le nostre idee, i nostri partner e con i nostri clienti, contribuiremo ad inventare un futuro per il parapendio, perché è tanto importante almeno quanto l’invenzione del parapendio del futuro!

SUP’AIR team

Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento. Login

Lascia un Commento

Fun Extreme - Advance distributor in Italy AirDesign Bruce Goldsmith Design Compass Gin Quotappennino - Gradient distributor in Italy
MacPara Nova Skywalk distributor in Italy Quotappennino - Sol distributor in Italy ArcobalenoFly - SupAir distributor in Italy Triple Seven
Vai su