Eventi

Guarnieri International Trophy: un successo per tutti

Si è concluso oggi, sabato 6 giugno, a Pedavena (Feltre, BL) l’importante evento sportivo di volo libero, punto di riferimento da oltre trent’anni per appassionati di diverse nazionalità e iscritta nel calendario gare Pre Coppa del Mondo. Dopo le premiazioni dei piloti alla presenza dei sindaci dei comuni del comprensorio e degli sponsor, grande festa all’atterraggio Boscherai. Soddisfazione dei partecipanti e dell’organizzazione

 

Pedavena(Bl), sabato 6 giugno 2015 Sei giorni di voli per la XXXII edizione del Guarnieri International Trophy, la più famosa gara internazionale di parapendio a cadenza annuale dal 1984, iscritta nel calendario gare Pre Coppa del Mondo, che si è svolta dal 1° al 6 giugno a Pedavena (Feltre, BL). Sei giorni di gara e sei giornate volabili, una fortuna viste le condizioni metereologiche non proprio ottime che si erano preannunciate. “La settimana buona per volare – puntualizza sorridendo il sindaco di Pedavena Maria Teresa De Bortoli – è arrivata perchè i sindaci della zona hanno volato, ha portato bene! Lo rifaremo quindi anche prima dei Mondiali di parapendio del 2017 come buon auspicio”. Tanti i voli biposto in parapendio in questi giorni, invogliati anche sicuramente dal vedere passare nei cieli i tanti colori delle vele: uno sport che ragala sensazione di libertà e leggerezza, come gli stessi sindaci hanno confermato dopo il loro battessimo del volo, prima che iniziassero le gare. “La manche di oggi – precisa Bottegal – ha condensato quelle delle giornate precedenti: un mix di tecnica e di spettacolo, bisogna cercare di creare spettacolo anche per le persone che vengono a guardare, questo è anche un obiettivo da raggiungere”. Una task, quella odierna, mediamente breve (65.2 km), ma chiusa in due ore e mezza da tanti. Hanno vinto i migliori, anche se chiaramente in sei manche c’è anche una componente di fortuna, alla fine però tutto si compensa”.
Organizzata dall’associazione Para&Delta Feltre e patrocinata dall’Aero Club Italia, la competizione ha incoronato il nuovo campione italiano di parapendio 2015, già vincitore in passato di un Trofeo Guarnieri: il torinese Marco Littame, che dedica la vittoria al suo bimbo di otto mesi, arrivato con la mamma in atterraggio a complimentarsi con il papà. Un vero fuoriclasse, al suo quarto titolo, raggiungendo i trentini Jimmy Parcher e Cristian Biasi, oltre allo stesso direttore di gara e maestro della scuola di volo libero Monte Avena, Maurizio Bottegal. Per la categoria femminiale al primo posto si piazza Silvia Buzzi Ferraris con un ottimo punteggio, secconda la bellunese Elisa Soravia e terza Lucrecia Chiartano. Il Guarnieri International Trophy porta sul podio due francesi Charles Cazaux e Maxime Pinot, rispettivamente al primo e al secondo posto e terzo Marco Littame, anche campione italiano.
(n.d.r. Tra gli italiani il primo posto va a Marco Littame, seguito da Marco Busetta e Biagio Alberto Vitale – https://airtribune.com/monteavena2015/results)

Qualche numero della sei giorni: circa 450 i chilometri totali assegnati nelle task ai 135 piloti in gara, provenienti da 20 Paesi diversi. Una quarantina le persone dello staff, 12 gli autisti che si sono alternati alla guida delle 6 navette e dei 2 pullman che ogni giorno portavano in decollo e recuperavano i piloti per un totale di circa 5000 chilometri percorsi nelle vallate feltrine. Distribuiti 1080 “cestini” pranzo ai piloti, 600 mele, 30 casse da 24 bottigliette e 300 yogurt. In una settimana in cucina sono stati preparati 900 pasti e sono stati bevuti 40 fusti di birra. Il Pizza Party di venerdì è andata altrettanto bene con un centinaio di pizze servite ai piloti e a chi si è unito agli sportivi.

Grandi risultati, tutti molto soddisfatti. Non sono mancati i numerosi complimenti a tutta l’organizzazione da parte dei sindaci del comprensorio (Feltre, Pedavena, Sovramonte e Fonzaso), degli sponsor, dei piloti ma anche da parte degli abitanti della zona che puntalmente hanno fatto visita all’atterraggio Boscherai per vedere arrivare a meta i piloti e anche per consumare qualche piatto caldo o per ristorarsi con bevande fresche. Durante le premiazioni, sulle note dell’inno italiano, nei cieli un para a motore ha creato in cielo una lunga scia colorata, disegnando il tricolore.

Un’importante prova, superata con successo, per i prossimi Campionati Mondiali di Parapendio (dal 1 al 15 luglio del 2017).

 

Per informazioni:

Para&Delta Feltre

Cell: 335 7686921

Mail: Matteo Di Brina m.dibrina@gmail.com

Web: www.airtribune.com/monteavena2015 e www.paradeltafeltre.it

Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento. Login

Lascia un Commento

Fun Extreme - Advance distributor in Italy AirDesign Bruce Goldsmith Design Compass Gin Quotappennino - Gradient distributor in Italy
MacPara Nova Skywalk distributor in Italy Quotappennino - Sol distributor in Italy ArcobalenoFly - SupAir distributor in Italy Triple Seven
Vai su